C'è un bug in WordPress 6.5 che impedisce la corretta visualizzazione dei caratteri personalizzati sul tuo sito web quando utilizzi la funzione Libreria caratteri.

Questo bug sembra verificarsi se hai mai installato e utilizzato il legacy Tema di blocco personalizzato plugin sul tuo sito web per visualizzare caratteri personalizzati, che era il metodo di fatto per caricare e visualizzare caratteri personalizzati prima dell'introduzione della funzione Libreria caratteri di WordPress 6.5.

Sommario

Cos'è la funzione Libreria caratteri

Come probabilmente già saprai, il file Libreria dei caratteri la funzione ti consente di caricare caratteri personalizzati dal tuo computer o di collegarti direttamente a Google Fonts dall'interno dell'editor del sito. Questa funzionalità è disponibile solo per i temi a blocchi, che utilizzano l'editor a blocchi Gutenberg di WordPress per progettare pagine web.

Correzione dei caratteri personalizzati che non vengono visualizzati in WordPress 6.5

Per risolvere questo problema, devi prima assicurarti che sia installata la versione più recente del plugin Custom Block Theme. Dovrai anche accedere alla sezione Stili dell'Editor del sito per modificare lo stile corrente del tuo tema. Infine, dovrai salvare correttamente i tuoi caratteri personalizzati sul tuo tema.

Passaggio 1: installa il plugin Crea tema blocco o aggiorna alla versione più recente

Poiché WordPress 6.5 ha introdotto la possibilità di aggiungere caratteri personalizzati tramite la funzione Libreria caratteri, ha rimosso questa funzionalità dal plug-in Crea tema blocco. Tuttavia, se hai mai utilizzato la versione legacy di questo plugin per visualizzare caratteri personalizzati sul tuo sito web, avrai comunque bisogno del plugin Crea temi a blocchi installato sul tuo sito WordPress per fare in modo che la Libreria caratteri visualizzi correttamente i caratteri personalizzati.

Quindi, vai alla sezione Plugin della tua area di amministrazione WP. Se hai già installato questo plugin, assicurati che sia aggiornato all'ultima versione. Se lo hai eliminato, vai su "Aggiungi nuovo plugin" per aggiungere un nuovo plugin.

Quindi, cerca "Crea tema blocco" utilizzando la barra di ricerca nell'angolo in alto a destra e fai clic su "Installa ora" accanto al plug-in Crea tema blocco visualizzato nei risultati della ricerca.

Fare clic su "Attiva" per attivare il plug-in dopo che è stato installato.

Passaggio 2: utilizza la libreria di caratteri per aggiungere caratteri personalizzati al tuo sito

Ora che l'ultima versione del plug-in Crea tema blocco è installata e attivata, dovrai accedere all'editor del sito per aggiungere caratteri personalizzati al tuo sito (se non l'hai già fatto). Se hai già aggiunto caratteri personalizzati, vai al passaggio successivo.

Per prima cosa vai su Aspetto>Editor. Questo ti porterà all'editor del sito.

Fai clic sul lato destro dello schermo, che visualizza il tuo sito web attivo (di solito la home page attiva).

Ora ti troverai in quello che è noto come Block Editor. Nella parte superiore dell'editor c'è la barra degli strumenti del blocco. Nell'angolo in alto a destra della barra degli strumenti Blocco, vedrai un'icona chiamata "Stili" (ha un'icona circolare metà nera e metà bianca). Fai clic su questa icona per aprire la barra laterale delle impostazioni di Stili.

Successivamente, fai clic su "Tipografia" per accedere alle impostazioni della tipografia.

A destra della sottovoce "Caratteri" vedrai una piccola icona a scorrimento etichettata "Gestisci caratteri". Fai clic su questa icona per accedere alla funzione Libreria caratteri (sarà disponibile solo in WordPress 6.5 o versioni successive).

Qui puoi utilizzare la scheda "Carica" ​​per installare caratteri di terze parti dal tuo computer oppure utilizzare la scheda "Installa caratteri" per collegarti a Google Fonts. Dopo aver caricato o collegato i tuoi caratteri, puoi chiudere questa finestra.

Passaggio 3: salva i caratteri sul tema corrente

Ora che hai aggiunto i tuoi caratteri personalizzati al tuo sito, dovresti semplicemente essere in grado di fare clic su "Aggiorna" e i caratteri verranno ora visualizzati sul tuo sito…. Giusto?

Non esattamente. Se hai mai utilizzato il plug-in legacy Create Block Theme prima dell'aggiornamento a WordPress 6.5, devi completare un passaggio aggiuntivo affinché le modifiche abbiano effetto.

Nella barra degli strumenti del blocco nella parte superiore dell'editor dei blocchi, vedrai un'icona a forma di chiave inglese etichettata "Crea tema del blocco". Fare clic su questa icona.

Nota: se non hai installato o aggiornato all'ultima versione del plugin Crea tema blocco e/o non utilizzi WordPress 6.5 o versione successiva, questa icona non verrà visualizzata nella barra degli strumenti dell'editor blocchi.

Successivamente, fai clic su “Salva modifiche al tema”.

Assicurati che "Salva caratteri" sia selezionato, quindi fai clic su "Salva modifiche".

Verrà ora visualizzato un messaggio di successo nella parte superiore dell'editor che informa che l'editor verrà ora ricaricato. Fare clic su OK per confermare. L'editor verrà ora ricaricato.

Ora dovresti vedere il carattere personalizzato corretto visualizzato nei tuoi contenuti all'interno della finestra dell'editor (se osservi attentamente il titolo principale nella foto sopra rispetto alla foto precedente, vedrai che il carattere è cambiato/aggiornato). Puoi anche fare clic su "Visualizza pagina" per vedere un'anteprima dal vivo del tuo sito, che ora dovrebbe visualizzare correttamente i caratteri di terze parti.

Per questo tutorial è tutto! Se ti è stato utile puoi dare un'occhiata anche agli altri miei Articoli della guida di WordPress e tutorial video. Puoi anche iscriverti al mio Corso semplificato WordPress su Udemy.