Ho avuto molti spettatori sul mio canale YouTube nel corso degli anni, chiedendomi come modificare le immagini RAW in GIMP. Non ti ingannerò dicendo che non puoi - perché in realtà puoi, ma non tecnicamente. Suona confuso? La ragione per cui dico non tecnicamente è abbastanza semplice. Lascia che ti metta in questo modo: puoi modificare le immagini RAW in GIMP nella stessa capacità in cui puoi modificare le foto RAW in Photoshop. L'unica differenza è che, così com'è attualmente, non ti accorgi che non stai modificando le tue foto RAW in Photoshop perché il processo è così semplice. In realtà stai modificando le tue foto RAW usando Camera RAW, che si apre automaticamente quando dici al computer di aprire il tuo file RAW usando Photoshop.

GIMP usa lo stesso metodo, ma un programma diverso, e il processo non è così semplice come quello di Photoshop al momento (anche se ci stanno lavorando, con gli scorci di questa caratteristica vista nella versione di sviluppo di GIMP 2.9). Ma non preoccuparti! Ti mostrerò quanto è facile impostare un programma RAW che si integri con GIMP in modo da poter aprire i file RAW in GIMP.

AGGIORNARE: Ho creato un video tutorial su come aprire le immagini RAW in GIMP 2.10: guardalo qui. Le informazioni di seguito si applicano ancora a GIMP 2.10 se si utilizza RAWTherapee.

Il programma RAW che consiglio per l'integrazione con GIMP è RAWTherapee. In realtà è un ottimo programma considerando che è gratuito, con tonnellate di funzionalità che ti consentono di apportare modifiche alla foto (come in Photoshop). Inoltre, è semplice collegarsi a GIMP. Ci sono altri programmi RAW gratuiti là fuori, ma non ho avuto lo stesso livello di successo con nessuno di loro che ho avuto con RAW Therapee fin da subito (parlando in senso figurato in quanto è un download digitale).

Va notato che i creatori di GIMP citano UFRaw come l'app consigliata da utilizzare con GIMP, ma questo programma è stato incoerente per me e il loro sito web sembra che sia stato costruito nello stesso anno in cui è stato creato Internet (e quindi non sembra molto sicuro).

Per scaricare l'ultima versione di RAWTherapee, visita il sito ufficiale Sito Web RAWTherapee qui per il download gratuito. Nota: questo software è sempre gratuito, quindi non scaricarlo da nessuna parte che ti chiede di pagarlo. Inoltre, utilizza sempre un programma antivirus per scaricare i file eseguibili, soprattutto se non scarichi il software direttamente dai creatori.

Preferenze di RAWTherapee

Una volta scaricato il programma, aprilo. La prima cosa che vorrai fare prima di modificare la tua foto è modificare le preferenze in modo che le foto vengano aperte in GIMP quando fai clic su "Modifica l'immagine corrente nell'editor esterno". Per fare ciò, fai clic sul piccolo pulsante "Preferenze" nell'angolo in basso a sinistra (mostrato nell'immagine sopra).

Finestra di dialogo delle preferenze RAWTherapee

Nella scheda "Generale" nella finestra di dialogo Preferenze, vai alla sezione "Editor esterno" (indicata dalla freccia rossa nella foto sopra) e seleziona "Altra riga di comando". Qui, copierai e incollerai il percorso del file della tua installazione di GIMP, che normalmente si trova nell'unità C in "Programmi", "GIMP X", dove X è la versione di GIMP che hai installato (ho la versione più recente di 2.8), poi nella cartella “bin”. Copia e incolla questa posizione nello spazio "Altra riga di comando", aggiungendo alla fine la versione di GIMP che stai utilizzando (che è specificata dal nome del file). Poiché sto usando una versione di GIMP 2.8, ho aggiunto \gimp-2.8.exe alla fine della mia destinazione file (indicata dalla freccia verde nella foto sopra). Dopo averlo aggiunto, fai clic su "OK".

Browser file RAWTherapee

Successivamente, dovrai modificare la tua immagine. Puoi trovare la tua immagine andando al File Browser nell'angolo in alto a sinistra (mostrato nell'immagine sopra), o premendo Ctrl+F2 sulla tastiera. Questo fa apparire diverse sezioni che ti aiutano a cercare le tue immagini, tra cui una sezione "Luoghi" con le varie posizioni dei file sul tuo computer, una sezione a discesa "Cartelle recenti" in cui puoi selezionare le cartelle recenti in cui sei passato e un "Cartelle " sezione in cui è possibile navigare tra le cartelle all'interno della posizione del file selezionata nella sezione Luoghi sopra. Ho bloccato tutti i nomi delle mie cartelle e le destinazioni sopra per motivi di sicurezza. Puoi fare doppio clic su una cartella per aprire tutte le immagini contenute in quella cartella nell'area di anteprima delle miniature al centro dell'app.

RAW Therapee Image Editor

Una volta individuata l'immagine RAW che desideri modificare, fai doppio clic sull'immagine. Attendi il caricamento dell'immagine (vedrai una piccola barra di caricamento blu in basso a sinistra dell'app) e alla fine si aprirà nell'editor (mostrato nell'immagine sopra). All'interno dell'editor stesso, puoi modificare Esposizione, Dettaglio, Colore, Wavelet, Trasforma, RAW, Metadati. Il modo in cui modifichi la tua immagine dipende da te e dal tuo stile, così come da come è venuta fuori l'immagine originale (cioè la sua esposizione, il profilo colore, ecc.). Per una documentazione dettagliata su come utilizzare tutte le funzionalità di RAWTherapee, ti consiglio di dare un'occhiata alle loro documentazione ufficiale su RAWPedia.

Modifica in editor esterno RAWTherapee

Una volta che hai finito di fare le regolazioni, o sei pronto per portare la foto in GIMP, vai al pulsante "Modifica immagine corrente in editor esterno" o premi Ctrl + E (indicato dalla freccia rossa nell'immagine sopra).

Scatole di avvertimento per profili colore GIMP 2.8

Questo dovrebbe, se la destinazione del file GIMP è stata definita correttamente nel passaggio precedente, aprire automaticamente GIMP. RAWTherapee invia quindi la tua immagine in formato .tif al programma. Vedrai apparire due finestre di dialogo da GIMP (mostrate nella foto sopra). Il primo sarà il "Messaggio immagine TIFF" che afferma che l'immagine ha 16 bit per canale e GIMP può gestirne solo 8. Non c'è nulla che tu possa fare al riguardo nella versione 2.8 e precedenti, quindi premi OK.

Si noti che nella versione di sviluppo corrente di GIMP 2.9 e nella prossima versione di 2.10 sarete in grado di modificare i bit 16 e 32 per canale colore.

La seconda casella chiederà se si desidera convertire il profilo colore dell'immagine nello spazio di lavoro RGB nativo di GIMP (sRGB integrato). Puoi mantenere il profilo colore ottenuto da RAWTherapee o convertirlo nel profilo colore nativo di GIMP. O uno produrrà un'immagine sufficiente, quindi questa scelta spetta a te. Se sei preoccupato di perdere troppo colore dalle tue regolazioni, sceglierei l'opzione "mantieni".

Apri l'immagine in GIMP da RAW Therapee

L'immagine dovrebbe ora essere aperta in GIMP, e lì ce l'hai! Ora puoi lavorare sulla tua immagine in GIMP.

Il team di GIMP sta attualmente lavorando per rendere l'editing delle immagini RAW più semplice, dove, come in Photoshop, dovrai semplicemente fare doppio clic su un'immagine RAW e si apriranno contemporaneamente GIMP e l'editor RAW all'interno di GIMP. Affermano di avere questa funzionalità in GIMP 2.9.6 (la versione di sviluppo), anche se quando l'ho testato ho ricevuto errori che il plugin non poteva essere individuato. Nonostante gli sforzi per farlo funzionare correttamente, non sono riuscito a farlo funzionare, quindi attualmente non consiglierei di utilizzare la versione di sviluppo per aprire i file RAW. Una volta che GIMP 2.10 uscirà, dovrebbe essere una storia diversa e pubblicherò un tutorial aggiornato (GIMP 2.10 è stato ora rilasciato e puoi trovare il tutorial RAW aggiornato qui).

Questo è tutto per questo tutorial! Sentiti libero di dare un'occhiata ad alcuni altri tutorial sul nostro sito, o dai un'occhiata il nostro canale YouTube.