Il team di sviluppatori volontari di GIMP ha lavorato duramente per creare l'attesissima versione principale di GIMP 3.0. Lavorare contro a scadenza autoimposta di inizio maggio 2024, molti segnali indicano che la squadra sta facendo grandi progressi dal mio ultimo aggiornamento GIMP 3.0.

Sommario

La modifica non distruttiva è ora completa

La notizia più importante è che il principale collaboratore di GIMP, Alx Sa, ha completato la prima iterazione dell'attesissimo programma di GIMP editing non distruttivo caratteristica (a volte abbreviata come NDE).

La NDE è disponibile in programmi comparabili come Adobe Photoshop, Affinity Photoe Krita ormai da molti anni. Tuttavia, è stato sfuggente per GIMP e la sua assenza rimane un importante punto dolente per gli utenti.

Cos'è l'editing non distruttivo?

La modifica non distruttiva consente agli utenti di GIMP di apportare modifiche ai propri livelli, incluse foto e testo, senza influenzare "distruttivamente" il livello. In altre parole, gli utenti potrebbero tornare indietro in qualsiasi momento e rimuovere o apportare modifiche a un effetto applicato a un livello, un'immagine o un testo.

Puoi vedere un esempio di questo in azione in un post di X di @CMYKStudent (questo è il conto X della già citata Alx Sa). Nell'esempio, l'effetto "Ombra lunga" viene applicato al testo e il testo viene quindi modificato utilizzando lo strumento testo con l'effetto ancora applicato.

NDE è ora unito al codice principale di GIMP 3.0

La notizia dell'implementazione della NDE è stata annunciata il l'account X del progetto ZeMarmot (gestito da Jehan Pages, un altro collaboratore principale di GIMP e attuale manutentore di GIMP).

Nell'annuncio, Jehan mostra un video del codice che viene incorporato nel ramo di sviluppo principale di GIMP 3.0. Ciò significa che il codice è arrivato in tempo per GIMP 3.0 blocco delle funzionalità, ovvero quando il codice principale di GIMP non accetta più nuove funzionalità fino al rilascio di GIMP 3.0.

https://twitter.com/zemarmot/status/1749833248778121725?s=20

Il risultato di anni di duro lavoro (di squadra).

In un retweet dell'annuncio, @CMYKStudent ha riconosciuto che non è stato solo il suo lavoro a rendere possibile l'implementazione di questa funzionalità. È stato il culmine di molti anni di duro lavoro di programmatori e tester volontari, oltre a preziosi feedback da parte degli utenti, che hanno portato questa funzionalità a essere pronta per GIMP 3.0.

Altri membri della comunità GIMP/Free and Open Source hanno espresso il loro parere su questo enorme traguardo e su ciò che è stato necessario per arrivarci. IL Account Libre Arts X, @lgworld, gestito dal collaboratore/traduttore di GIMP Alexandre Prokoudine, ha ipotizzato che ci siano voluti 18 anni di contributi volontari per gettare le basi per l'editing non distruttivo e GIMP 3.0. Una volta messo in atto il nuovo quadro, ci sono voluti solo “alcuni mesi del tempo di un volontario” per affrontare finalmente questo compito sfuggente.

L'implementazione di una versione accettabile di NDE ha ostacolato il rilascio di GIMP 2.99.18

Nel mio ultimo aggiornamento delle notizie di GIMP 3.0, ho discusso Programma di rilascio provvisorio di GIMP, inclusa una tempistica generale per le versioni di rilascio di sviluppo e le release candidate. Secondo questo programma provvisorio, la prossima versione di sviluppo, GIMP 2.99.18, sarebbe stata rilasciata intorno a "metà gennaio".

Bene, eccoci alla fine di gennaio e non esiste GIMP 2.99.18.

La NDE è in anticipo rispetto al programma

La buona notizia, tuttavia, è che GIMP 2.99.18 è stato frenato dalla piacevole sorpresa di vedere l'editing non distruttivo fare enormi progressi in un breve lasso di tempo.

Originariamente, la NDE non era prevista fino al rilascio di GIMP 3.2 (che avrebbe potuto richiedere altri 1-2 anni dopo versione di GIMP 3.0).

Dato che NDE era in anticipo rispetto al programma, Jehan ha deciso di posticipare il rilascio di GIMP 2.99.18 per consentire il perfezionamento della funzionalità e quindi renderla disponibile per i test degli utenti in questa prossima versione.

Jehan ha ampliato il suo ragionamento ritardando il rilascio di sviluppo di GIMP 2.99.18 in un post di Patreon:

“Speravo davvero di unire la nostra prima versione di editing non distruttivo in GIMP [2.99.18] e questo richiedeva molto più tempo di quanto desiderassi. Ogni volta che esaminavo il codice, trovavo un blocco (un motivo non accettabile, come un arresto anomalo, problemi nel salvataggio XCF, importanti problemi UX). Ma... buone notizie! Ora è nel [ramo di sviluppo principale di GIMP]! Non è perfetto, ma credo che sia accettabile”.

Molti sostengono che avere GIMP 2.99.18 in ritardo di alcune settimane in modo che la modifica non distruttiva possa essere anticipata di un paio d'anni è un degno compromesso.

Anche l’invasione spaziale sta ostacolando le cose

Sebbene NDE sia il principale ostacolo per GIMP 2.99.18, Jehan ha anche notato un altro sviluppo significativo: un importante progetto di miglioramento della precisione del colore noto come "invasione spaziale” – è anche colpa.

Sembra che questo progetto sia a poche settimane dal completamento, anche se la tempistica non è chiara.

Jehan vuole che l'invasione spaziale sia disponibile insieme alla modifica non distruttiva per i test nella prossima versione di anteprima di GIMP 3.0. Sostiene che, sebbene l'invasione dello spazio possa non sembrare avere un impatto così evidente per gli utenti finali, è probabilmente ancora una svolta significativa (molto simile all'editing non distruttivo).

Quando verrà rilasciato GIMP 2.99.18?

Detto questo, anticiperei o meno il rilascio di GIMP 2.99.18 entro la fine di febbraio 2024. Indipendentemente dal fatto che il resto sequenza temporale originale di GIMP 3.0 resta da vedere se verrà posticipato di un importo proporzionato (ovvero 45-60 giorni).

Se così fosse, mi aspetterei che GIMP 3.0 venga rilasciato tra la fine di giugno e la metà di luglio 2024 (invece che all'inizio di maggio).

Nel frattempo, puoi ancora affinare le tue abilità con GIMP con questi Tutorial video GIMP ed Articoli della guida di GIMP di Davies Media Design. Oppure puoi portare il tuo apprendimento al livello successivo con my Masterclass su GIMP su Udemy!

Pin It on Pinterest